Serate cinema con Momiji!🎌🎥🎞️ Rashōmon

Sabato 14 e domenica 15 gennaio, alle 17:15, ci troveremo per assistere alla proiezione del film Rashōmon, in lingua originale con sottotitoli in italiano. La proiezione sarà preceduta da una breve presentazione storiografica e narrativa e seguita dall’analisi di alcune delle scene più importanti.

Rashōmon (羅生門, lett. “La porta nelle mura difensive”) è un film drammatico del 1950 ispirato ai racconti Nel bosco e Rashōmon di Ryūnosuke Akutagawa, scritto e diretto dal noto regista Akira Kurosawa, nonché la più importante pellicola della Storia della cinematografia giapponese. Questo film detiene il principale merito di aver sdoganato le produzioni cinematografiche giapponesi dall’etichetta di cinema di serie B. Inoltre, è stato non solo il primo film giapponese a venire distribuito nelle sale in Occidente, ma anche il primo a essere premiato all’estero, con quello considerato all’epoca il più importante premio internazionale cinematografico mondiale, il Leone d’oro al miglior film, nel 1951, alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia; seguito pochi mesi dopo dall’ottenimento dell’Oscar.

La trama

Periodo Heian, in una giornata di pioggia incessante un boscaiolo, un monaco e un passante si fermano a parlare di un fatto increscioso avvenuto qualche tempo prima, ovvero l’uccisione di un samurai per mano di un brigante che avrebbe anche abusato della moglie di lui. Il monaco, che aveva deposto al processo come testimone in quanto aveva incrociato lungo la strada la coppia prima della tragedia, inizia a raccontare la storia come vi ha assistito nel tribunale. Riporta così le versioni del brigante-violentatore Tajōmaru, della moglie del samurai e anche della vittima (che avrebbe parlato attraverso una medium). A queste si aggiungerà quella del boscaiolo, che era colui che aveva rinvenuto il cadavere nel bosco, dopo aver confessato al monaco e al passante che anche lui è stato un testimone diretto, ma che non lo ha riferito al tribunale per non rimanere invischiato nella vicenda. Tutte le versioni su quanto accaduto si mostrano in evidente contrasto tra di loro: quale sarà quella vera?

Qui di seguito il trailer: https://www.youtube.com/watch?v=Zqoyl2p8_lw

È prevista una quota di 5 euro come piccolo contributo per le spese (per i non ancora associati, i 5 euro valgono come tessera associativa). Si prega gentilmente di arrivare in sede a Momiji una decina di minuti prima e con la quota prevista, onde evitare perdite di tempo.

Per partecipare, occorre prenotarsi tempestivamente scrivendoci o chiamandoci al numero 3898367179, i posti sono limitati!

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *